venerdì 28 giugno 2013

UDINE: UN'ESTATE DI DESIGN - L'ADI DESIGN INDEX VERSO IL COMPASSO D'ORO

Sabato 15 giugno alle 11.00 presso la Chiesa di San Francesco ad Udine è stata inaugurata la mostra Italian.design.ud - l’ADI Design Index verso il Compasso d’Oro.
L'esposizione ospita la selezione  Index  dei  prodotti  2012  che concorreranno  al  prossimo  Premio  Compasso  d’Oro.

La  Selezione annuale  “Adi  Index”  è  promossa da ADI- Associazione per il Design Industriale. Il Premio Compasso d’Oro si svolge ogni tre anni.

Quest'estate Udine diventa una piccola capitale del design: dal 15 giugno sarà protagonista di una serie di iniziative con il titolo DESIGN.UD in tutta la città e nel territorio circostante. Al centro delle manifestazioni la mostra “L'ADI Design Index verso il Compasso d'Oro”, con una selezione di circa cento pezzi, tra prodotti e riproduzioni a video o su pannelli, in collaborazione con ADI e con la sua delegazione territoriale ADI FVG.

    



Quattro i prodotti di aziende del Friuli Venezia Giulia in mostra: Mycore di Tarcento con una tenda da interior design, Electrolux Professional di Pordenone con una cucina da esterni per grandi eventi, Demode engineered by Valcucine, pure di Pordenone, con una cucina dalla meccanica sostenibile, e Moroso (di Cavalicco) con il progetto editoriale del catalogo aziendale.



Intorno alla mostra sono previste numerose manifestazioni, in collaborazione con il Comune di Udine con l’ASDI Sedia – Italian Chair District, Confcommercio e Confartigianato, con il supporto della Banca di Cividale.

    

Un'esposizione diffusa nel tessuto cittadino: a Gino Valle, grande protagonista friulano del design italiano, è dedicata una mostra nelle sale di Casa Cavazzini, a cura dei Civici Musei, dal titolo "Valore e qualità - il contributo di Gino Valle al design contemporaneo attraverso gli oggetti premiati con il Compasso d'Oro ADI (22 giugno – 1 settembre)".

Per le strade del centro e della provincia, nelle vetrine dei negozi di arredamento e design, delle librerie cittadine, dei laboratori orafi, saranno esposti oggetti espressione delle ultime tendenze del design

In alcuni palazzi e piazze della città saranno proposte visite ai luoghi in cui il design ha lasciato tracce storiche, come le ville Giacomuzzi Moore, Midena, Scarpa, agli archivi Electrolux e Fracarossi dei Civici Musei e all’archivio fotografico del Castello di Udine. 


Grazie a collaborazioni transfrontaliere con Slovenia e Croazia si svolgono presentazioni del design d’oltre confine, della sua storia e della sua evoluzione.


Tra i numerosi appuntamenti un incontro con la coordinatrice di ADI Design Index Maria Cristina Tommasini e la referente regionale per l'Index Nicla Indrigo, dedicato al ruolo del Premio Compasso d'Oro; un incontro sul Design dell'acquaCase History Jacuzzi, con il designer Massimo Farinatti; uno dedicato al Design per il lavoro con Vladimir Bozanic, responsabile dell'omonima commissione di selezione dell'Index; e uno dedicato a Illy: dal caffè al design con Alex Terzariol, designer e presidente di ADI Veneto Trentino Alto Adige.

Udine mira insomma a conquistarsi un posto tra le città del design: a promuovere l'iniziativa è la Camera di Commercio di Udine, con l'agenzia Friuli Future Forum, in partnership con l'ADI e con la sua delegazione Friuli Venezia Giulia, con la Fondazione ADI Collezione Compasso d'Oro e in stretta collaborazione con associazioni di categoria e istituzioni del territorio, a partire dal Comune di Udine.

Foto Tassotto&Max

“Un metodo tipico di Friuli Future Forum, commenta il presidente della Camera di Commercio Giovanni Da Pozzo ma che sempre più caratterizza le attività camerali e deve caratterizzare tutte le iniziative che mirano a sviluppare il territorio e l’economia. Solo il lavoro di squadra può rendere il nostro sistema più competitivo e di successo, soprattutto per superare momenti complessi come l’attuale. In questo caso ci concentriamo sul design, un tema particolarmente caro alla produzione friulana, fra tradizione e innovazione, per farlo diventare appuntamento diffuso, che confidiamo possa attrarre operatori del settore, ma anche tanti cittadini e turisti, coinvolgendo direttamente anche le attività produttive".

Foto Tassotto&Max



Per Luisa Bocchietto, presidente ADI, la manifestazione “sarà un evento di portata nazionale e ciò è particolarmente importante anche come messaggio, per superare i localismi e puntare alla ripresa facendo sistema a livello di paese. E questa iniziativa è un vero manifesto della creatività produttiva dell’Italia”. 


Foto Tassotto&Max

Il 29 giugno sarà la Giornata Mondiale del Design e sarà proprio l’evento di Udine ad essere presentato dall'ICSID (International Council of Societies of Industrial Design) come iniziativa italiana per la ricorrenza.






DESIGN.UD
L'ADI Design Index verso il Compasso d'Oro
15 giugno - 15 agosto
Chiesa di San Francesco
L.go Ospedale Vecchio, Udine

Orario di apertura: dalla domenica al venerdì 17–21; il sabato 10–14 e 17–21


12 commenti:

  1. Leggendo il tuo post mi sembra una manifestazione molto interessante e ricca di contenuti.
    Non sapevo che i 29 giugno fosse la giornata del design!

    Un bacio grande

    NEW POST

    www.angelswearheels.com

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Bellissima l'idea di una mostra itinerante nel paese attraverso location insolite come attività commerciali! Ci racconti sempre belle manifestazioni.

    NEW POST!
    Cheap and Glamour

    RispondiElimina
  4. Complimenti per l' originalità del post.seguiteci su www.emiliasalentoeffettomoda.altervista.org

    RispondiElimina
  5. Bella idea e molto interessante!

    http://www.cultureandtrend.com/

    RispondiElimina
  6. interessante l'idea di una mostra in una chiesa
    I LOVE SHOPPING

    RispondiElimina
  7. Ciao Roberta! Mi piacerebbe essere ad Udine per vederl! Non sapevo che oggi fosse la giornata mondiaale del design, interessante!:) Buona serata!:) Un bacio!

    RispondiElimina

Thank you so much for this comment. Stay tuned and see you!!
Roberta

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Metamorphose Concept oggi ci spiega una delle ricette più semplici ma efficaci per condire la pasta fresca, in questo caso l'agnolotto Gran Torino! Quindi che aspettate? Prendete nota e provate! Ricetta dedicata al banco di Michele di San Mauro! ;)

Posted by Pasta & Company on Venerdì 24 luglio 2015