lunedì 24 giugno 2013

ANDREA SCANDELLA & PALLET ROOM

PalletRoom è un progetto giovane, dinamico, sostenibile ed autoriproducibile.


PalletRoom è il progetto di Andrea Scandella, giovane eco-designer milanese attento all’ecosostenibilità ed ai processi per il riciclo dei materiali: con queste premesse è nato il progetto PalletRoom che consiste nella produzione di tutti gli arredi per una stanza a basso costo tramite il riciclaggio dei bancali (chiamati anche pallet). 

  


L’esperienza nasce da una necessità pratica e concreta: studente in Erasmus a Lisbona, Andrea fa di necessità virtù e pensa ad un possibile riutilizzo creativo dei numerosi bancali che continuavano ad accumularsi nei pressi del deposito del supermercato sotto la sua abitazione, potendoli reperire a costo quasi pari a zero.


"Scomponendo il pallet in tutte le sue parti - dice Andrea - ho ricavato un modulo con il quale si possono costruire tutti gli arredi basilari per una stanza a basso costo, quali: sedia, scrivania, sgabello, libreria e letto". 

Essendo certificati (EUR), i pallet garantiscono una qualità del materiale e, nello stesso tempo, la conformità alle dimensioni standard internazionali.


Questo progetto sostiene fortemente il riciclo delle materie prime come il legno, evitando così l’abbattimento di foreste, il cui mantenimento risulta oggi fondamentale per l’equilibrio dell'intero ecosistema.  

  


"La motivazione scatenante che mi ha spinto a questo tipo di progetto - continua Andrea - è sicuramente la mia esperienza in Erasmus durante il periodo universitario. Arrivato in una città straniera la mia prima preoccupazione è stata ovviamente quella di trovare una sistemazione dove vivere. Dopo averla individuata, mi sono trovato nella situazione di dover arredare il mio spazio personale per poter lavorare in tranquillità per tutta la durata del soggiorno. Trovando in giro numerosi depositi di bancali mi è venuto quindi in mente di cercare un possibile utilizzo di tutto quel legno (certificato e di qualità) che ogni giorno vedevo lì e che si accumulava senza un preciso futuro". 


Andrea oltre a realizzare i mobili per arredare, pensa che può essere più utile fornire i mezzi perché ciascuno possa realizzarli in prima persona, dando così vita ad un processo di “home made”, ispirandosi al progetto di Autoprogettazione di Enzo Mari: sul sito del progetto PalletRoom vengono fornite tutte le istruzioni per lo smontaggio e il rimontaggio dei pallet, anche per i più inesperti, in maniera molto chiara ed esplicita, non lasciando possibilità di dubbio o di equivoco.



Eliminando la spesa dell’acquisto e favorendo il riutilizzo di ingenti quantità di legname che diversamente potrebbero restare inutilizzate, Andrea Scandella mette a frutto questa esperienza singolare e degna di nota.

13 commenti:

  1. Ma questo progetto è davvero intelligente e anche molto bello

    New post on the blog:

    http://www.cultureandtrend.com/2013/06/pink-floyd.html

    RispondiElimina
  2. Ottimo progetto :)
    Bacini mia cara.
    Marika www.fashionsmile.it

    RispondiElimina
  3. Molto originale questo progetto. Carinissimo!
    Alessia
    THECHILICOOL
    FACEBOOK
    Video outfit YOUTUBE
    Kiss

    RispondiElimina
  4. Bellissimo progetto, sicuramente interessante per il periodo!

    www.thebeautifulessence.com

    RispondiElimina
  5. E 'una grande idea, mi piace
    Baci

    Fashion Avenue by Adriana
    http://fashionavenueabc.blogspot.com.es/

    RispondiElimina
  6. progetto molto originale, mi piace
    Alessandra
    www.alessandrastyle.com

    RispondiElimina
  7. Un progetto sicuramente originalissimo, bello vedere queste idee prendere forma.

    Un bacio

    www.angelswearheels.com

    RispondiElimina
  8. Ma è geniale!!!
    ed originalissimo!^^
    Un bacio!
    S
    http://s-fashion-avenue.blogspot.it

    RispondiElimina

Thank you so much for this comment. Stay tuned and see you!!
Roberta

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Metamorphose Concept oggi ci spiega una delle ricette più semplici ma efficaci per condire la pasta fresca, in questo caso l'agnolotto Gran Torino! Quindi che aspettate? Prendete nota e provate! Ricetta dedicata al banco di Michele di San Mauro! ;)

Posted by Pasta & Company on Venerdì 24 luglio 2015